I gatti la amano,ci si strusciano contro, la graffiano, la smangiucchiano, come se fosse una sostanza stupefacente, e loro si stessero “sballando”. Due studi usciti nell’arco di poco più di un anno (il primo su Science Advances, il secondo su iScience) hanno svelato che la ragione di questa passione è che l’erba gatta ha proprietà repellenti verso certi insetti.
I due studi, entrambi guidati da Reiko Uenoyama della Iwate University, hanno rivelato che la Nepeta cataria, la specie più diffusa di erba gatta, contiene due composti chimici chiamati nepetalactolo e nepetalactone, che si disperdono nell’aria quando le sue foglie vengono danneggiate.
Le due sostanze hanno proprietà repellenti verso certi insetti, tra cui le zanzare: quando un gatto si sfrega contro le foglie della sua erba preferita, il movimento è sufficiente a rilasciarne una discreta quantità e a coprire l’animale come una spruzzata di spry antizanzare.
I gatti, però, non si limitano a sfregarsi contro le foglie di erba gatta, ma le mordono, le strappano, le mangiano e questo aumenterebbe di 10 volte la capacità di liberare le sostanze repellenti. Ecco svealata la grande passione dei nostri mici per ll’erba gatta.

Written by:

X