Grazie alla sua hit “All I want for Christmas“, che lo scorso anno a quasi trent’anni dall’uscita conquistò un nuovo record, per il pubblico Mariah Carey è da anni la regina indiscussa del Natale. A quanto pare, però, il titolo non spetta ufficialmente alla popstar. Seppur Maria Carey è ormai sinonimo di Natale, stando a quanto riportato da diverse testate a stelle e strisce, la cantante non può utilizzare il titolo di “regina di Natale”. La 52enne musicista newyorkese ha infatti fatto domanda per registrare a suo nome il marchio “Queen of Christmas”, ovvero “Regina del Natale”, così come “Princess Christmas” e “QOC” (abbreviazione di “Queen of Christmas”), la sua richiesta non è stata accettata. La domanda dell’artista, che grazie alla registrazione del marchio avrebbe detenuto i diritti legali per impedire ad altri di utilizzare il titolo per le festività su musica, merchandising e altri contenuti natalizi, è stata respinta dall’Ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti. La società di Mariah Carey, Lotion LLC, ha presentato domanda di registrazione del marchio solo lo scorso anno, venendo però fermata da qualcun altro. La cantante Elizabeth Chan, incoronata come la “Regina del Natale” dal New Yorker nel 2018, ha infatti presentato un’opposizione ad agosto per impedire a Carey di ottenere il titolo, criticandola di strumentalizzare e monetizzare il Natale.

Written by:

X