ART Breaking NEWS

Friday, 10 January 2020 16:24

Vasco Rossi fa visita all'Istituto Ortopedico Rizzoli Featured

Per i giovani pazienti, e i loro genitori, è una giornata unica; per molti dei medici e delle infermiere del Rizzoli è il ritrovare un amico, che ogni anno dal 1995 fa visita all’ospedale bolognese per incontrare i ragazzi e i bambini ricoverati. Vasco Rossi ha accolto l’invito dell’associazione Ansabbio per la “star-therapy” inaugurata25 anni fa proprio al Rizzoli dal dottor Dario Cirrone. “È importante portare ai bambini un po’ di distrazione, darò a tutti un abbraccio, la sofferenza è terribile, ti fa capire tante cose – spiega la rockstar di Zocca -. Da 25 anni mi ha convinto l’entusiasmo delle idee di Cirrone, quello di portare la gioia dentro un ospedale, e io che dall’ospedale ci sono passato lo so bene quanto conti”. Vasco ha visitato e portato regali a tutti i pazienti pediatrici ricoverati al Rizzoli, partendo dal reparto di chemioterapia e passando poi dall’ortopedia pediatrica e la clinica ortopedica, che hanno potuto vivere una giornata diversa incontrando uno dei loro idoli. Vasco è stato accompagnato dal cantante degli Stadio Gaetano Curreri, prima di Natale al Rizzoli avevano fatto visita anche Renato Zero e Gianni Morandi, in passato era toccato ai Pooh, Beppe Bergomi, Elettra Lamborghini e altre celebrità di passaggio a Bologna. Ma è sicuramente il Blasco il più atteso, oltre che uno di casa sin dal ’95. “Abbiamo iniziato che eravamo entrambi ragazzi – ricorda Cirrone -. Vasco è il primario di tutti e ogni anno questo dottore speciale porta energia positiva, siamo andati sempre al massimo e siamo ancora qua”.