ART Breaking NEWS

Items filtered by date: May 2020

Il consiglio dei ministri si prepara a discutere la prima bozza del nuovo decreto di maggio (bozza del 30 aprile 2020) che intende modificare o prorogare in parte alcune misure inserite nel decreto “Cura Italia” (D.L. 18/2020 del 17 marzo 2020, convertito con modificazioni dalla Legge n.27 del 24 aprile 2020). Tra le modifiche presenti nella bozza vi è la conferma del bonus da 600 euro per i liberi professionisti con partita Iva anche per il mese di aprile. A maggio, poi, è previsto un bonus maggiorato, pari a 1000 euro, per gli stessi soggetti a patto che dimostrino una riduzione del reddito di almeno il 33%. Dovrebbe, dunque, essere confermato il bonus di 600 euro per gli autonomi che hanno già percepito l’indennità relativa al mese di marzo. Da maggio, però (e vien da dire in maniera forse tardiva), il bonus sarà concesso solo se si dimostra di aver subito nel secondo bimestre 2020 una riduzione dei redditi almeno del 33% rispetto allo stesso periodo del 2019. Nei fatti, il bonus di marzo è piovuto a cascata su tutti i soggetti passivi Iva che non devono versare i contributi ad una cassa obbligatoria di categoria professionale (iscritti ad un albo professionale) indipendentemente dai compensi percepiti nel mese di marzo e, soprattutto, indipendentemente dall’aver subito o meno una perdita a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19. Lo stesso avverrà anche per il mese di aprile. Da maggio, però, l’indennità sarà erogata soltanto se si hanno effettivamente subito delle perdite, così come già accade ai professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria.
Published in Informazione
"Il viaggio continua. Mi potete trovare ufficialmente in Chromatica il 29 maggio". Lady Gaga ufficializza la data uscita del suo nuovo attesissimo album, "Chromatica", fissata per la fine del mese di maggio e precedentemente slittata a causa dell'emergenza coronavirus. Poche settimane fa era stata già svelata la tracklist del disco anticipato dal singolo "Stupid Love", 16 tracce con molte collaborazioni celebri..."Chromatica", sesto album della popstar di origini italiane, avrebbe dovuto essere pubblicato lo scorso 10 aprile ma l’uscita era stata rimandata a causa dell’emergenza sanitaria.
Published in Music Magazine
Bambini tra i 4 e i 6 anni con un braccialetto hi-tech ai polsi per tornare in sicurezza all'asilo rispettando le giuste distanze. È il futuro che si annuncia in una scuola dell'infanzia paritaria nel Varesotto, a Castellanza, dove direttore e docenti si dicono «pronti a ripartire con tutte le cautele». E in attesa della riapertura sono stati acquistati, da una ditta italiana, duecento braccialetti smart per alunni e personale della scuola. I cerchietti vengono infilati al polso dei piccoli all'interno dell'istituto come se fossero degli orologi: una volta impostata la misura di un metro minimo di distanza tra loro, gli aggeggi vibrano e si illuminano se si supera il limite consentito di vicinanza fisica.
Published in Informazione
C'è chi dice che Adele abbia perso 50 chili con la nuova dieta, lei ne dichiara "solo" 30. Una cosa però è certa: la cantante inglese è più snella che mai. Su Instagram ha postato una foto in cui è irriconoscibile. Con un miniabito nero che mette in evidenza il nuovo fisico, l'artista ringrazia i fan che le hanno dedicato parole d'amore per il suo compleanno (il 5 maggio ha compiuto 32 anni). E il post conquista più di un milione di like.
Published in Music Magazine
Lettera del sindaco di Verbania al Presidente del Consiglio di Stato del Canton Ticino sui disagi al confine per i lavori frontalieri. In queste ore il sindaco di Verbania Silvia Marchioni ha scritto una missiva al Presidente del Consiglio di Stato del Canton Ticino Christian Vitta, e per conoscenza al Prefetto del VCO Angelo Sidoti, in merito alla riapertura delle attività e dei conseguenti disagi al confine per i lavori frontalieri. Nella lettera si sottolinea come "l'attuale fase di riapertura delle attività lavorative ha comportato l'aumento dei lavoratori italiani in transito verso la Svizzera e, in particolare, al valico italiano di Piaggio Valmara, con il conseguente formarsi di code di svariati chilometri alla dogana dovute al fermo di ogni auto per i controlli. Con la presente, dimostrando la nostra gratitudine alle autorità cui competono i controlli alla frontiera in conformità alle disposizioni di tutela, si segnala il disagio manifestato da molti lavoratori frontalieri che chiedono di individuare procedure volte a snellire e velocizzare i controlli nei confronti dei lavoratori che giornalmente varcano la frontiera".
Published in Informazione
Robbie Williams, in passato, ha abusato di alcol e droga e non ha mai nascosto questo aspetto della sua vita. Soprattutto perché teme che ciò possa avere delle conseguenze nella sua vita attuale. Intervistato dal The Sun on Sunday, Robbie ha spiegato che spesso dimentica intere strofe delle sue canzoni e per limitare i danni, durante le sue performance dal vivo, utilizza un suggeritore elettronico.
Published in Music Magazine
Anche Camila Cabello prende parte alla '"All-In Challenge". La cantante 23enne annuncia infatti su Instagram che i fan possono fare una donazione durante la pandemia e così avranno la possibilità di apparire nel prossimo video musicale. La popstar sta trascorrendo la quarantena a Miami con la mamma, che nei giorni scorsi le ha tagliato la frangetta in diretta sui social. "Ho accettato la sfida - scrive Camila - per aiutare le persone e le famiglie che stanno lottando in questo periodo. Dobbiamo prenderci cura gli uni degli altri. Nel link della mia biografia ci sono le istruzioni per donare. Potrete essere nel mio prossimo video e imparare la coreografia con me! Vi amo ragazzi, aiutiamo in tutti i modi possibili".
Published in Music Magazine
Quando si pensa ai Bee Gees vengono in mente febbri del sabato sera e notti sfrenate a base Disco, di quella migliore, di quella che impazzava nella seconda metà degli anni Settanta. Ma forse non tutti sanno che la carriera del terzetto australiano ebbe inizio a metà degli anni Sessanta e prima di approdare alla Disco aveva già piazzato una decina di brani, in genere ballate soft rock, nelle parti alte della classifica statunitense compresa la numero uno “How Can You Mend a Broken Heart” nel 1971. I fratelli Gibb riscuotevano successo in tutto il mondo ma, nel 1973, l'album “Life in a Tin Can” fece flop, e, l'anno seguente, anche “Mr. Natural” non andò meglio. Anzi. Fu Eric Clapton a dare loro una dritta che si rivelò vincente. 'Slowhand' gli consigliò di abbandonare il loro quartier generale di Londra, di cambiare aria e trasferirsi in un'altra parte del mondo, proprio come aveva fatto lui. Quindi, nel 1975 i Bee Gees scelsero di registrare l'album “Main Course”, in Florida, a Miami. La vita notturna della città regalò nuova energia al gruppo e le discoteche di Miami esplodevano in quel periodo con i nuovi ritmi 'disco'. L'ispirazione per scrivere la canzone che cambiò la traiettoria musicale dei Bee Gees venne data loro dal ponte della Julia Tuttle Causeway. Mentre stavano ascoltando "Drive Talking", notarono però che Barry Gibb sembrava dire 'Jive' invece di 'Drive'. La parola 'jive' l'avevano sentita ripetere molte volte nei club e gli piaceva di più, anche se non erano esattamente sicuri di cosa significasse. "Pensavamo che Jive Talkin' significasse il ballare", ammise Maurice Gibb. Mardin invece gli spiegò che 'jive talking', in realtà, era una parola gergale che significava mentire, il gruppo allora riscrisse il testo per renderlo plausibile. Quella canzone cambiò il futuro dei Bee Gees, e anche se le altre canzoni incluse nell'album “Main Course” sono, inevitabilmente, ancora legate al mood musicale precedente. "Jive Talkin'" venne scelto come primo singolo del disco e, per superare i preconcetti che all'epoca si avevano nei confronti dei Bee Gees, venne inviato alle radio in un pacchetto anonimo. La strategia funzionò, poiché "Jive Talkin" risalì rapidamente la classifica: venne pubblicato nel maggio 1975 e raggiunse la prima posizione della chart statunitense in agosto. "Jive Talkin'" aprì la strada e, due anni più tardi, con la colonna sonora di 'Saturday Night Fever' i Bee Gees divennero i Re incontrastati della Disco.
Published in Music Magazine
domenica, 3 maggio, sul canale YouTube ufficiale dei Rolling Stones debutterà "Extra Licks", serie di video esclusivi che per sei settimane, una volta alla settimana, farà affiorare dagli archivi della band di Mick Jagger e Keith Richards spezzoni video di spettacoli dal vivo mai distribuiti prima in formato digitale. Tra le performance che troveranno spazio in "Extra Licks" ci saranno, sicuramente, quelle tenute nel corso del Voodoo Lounge Tour del 1994 e dell'Ole! Tour, in America latina, del 2016. I Rolling Stones sono tornati alla ribalta lo scorso 18 aprile per aver preso parte alla maratona benefico-musicale "One World: Together at Home", in occasione della quale hanno eseguito una versione "da quarantena" del classico del 1969 "You Can't Always Get What You Want".
Published in Music Magazine
un canale tematico interamente dedicato a Prince: tra i contenuti resi disponibili nell'ambito dell'operazione, oltre ovviamente ai titoli appartenenti al catalogo del compositore e performer scomparso il 21 aprile del 2016, c'è anche la registrazione di una puntata pilota di uno show radiofonico realizzata dall'artista nel 2005. La puntata, parte di un progetto più ampio concepito durante le session di registrazione dell'album "3121", dura oltre due ore e vede Prince trasmettere sia brani di sua produzioni che una selezione delle sue canzoni preferite scritte e registrate da altri artisti, oltre che a interviste e spezzoni estratti dai suoi (vastissimi) archivi. Lo show è condotto da DJ Rashida, con partecipazioni della batterista Sheila E. e del rapper e attore Katt Williams, per l'occasione coinvolto nei panni del personaggio Ezekiel.
Published in Music Magazine
Page 6 of 6