ART Breaking NEWS

Items filtered by date: May 2020

Spice Girls oggi non è solo il nome del gruppo che ha lanciato Mel C, Emma, Geri, Mel B e Victoria, ma è anche una filosofia di girl power e di amicizia al femminile, che riassume l'idea che le donne possano fieramente sfoggiare le loro identità più diverse, supportandosi l'un l'altra. Ma se ti dicessimo che le Spice Girls all'inizio non si chiamavano affatto Spice Girls? Il quintetto infatti si chiamava Touch: è un aneddoto già noto, ma ora Mel C ha spiegato meglio il retroscena che ha portato al nome definitivo. È merito di Geri Halliwell se oggi le conosciamo come Spice Girls: "Penso che sia stata una trovata di Geri, essere spice (spezie). Perché tutte avevamo la nostra individualità, eravamo tutte molto diverse, mettevamo pepe alle cose con diverse varietà".
Published in Music Magazine
Il 13 maggio del 1950, esattamente 70 anni fa, nasceva a Saginaw, Michigan, Stevland Hardaway Judkins - poi diventato Morris quando la madre si separò dal marito, conosciuto oggi a tutti noi con il nome d'arte di Stevie Wonder. Destinato a diventare uno degli artisti più influenti della storia delle musica popolare mondiale, Stevie, che nasce prematuro e cieco a causa di una retinopatia congenita che l'incubatrice non risolve ma peggiora, canta fin da piccolissimo nel coro della chiesa battista di Whitestone e inizia a suonare intorno ai 4 anni: pianoforte, armonica, e batteria. La sua carriera musicale inizia agli angoli delle strade di Detroit, dove dopo la separazione dei genitori si è trasferito con la madre e i fratelli, e poi ai balli, nelle feste private di conoscenti dove si esibisce con un amico nel duo "Stevie & John".
Published in Music Magazine
Negli anni '90, con l'esplosione del Britpop, Noel Gallagher è diventato una delle rockstar più famose del mondo. Ma nello stesso decennio l'allora cantante e chitarrista degli Oasis ha rischiato grosso. L'artista britannico ha rivelato di aver sniffato cocaina tutte le sere per quattro anni di fila e di essere finito anche in ospedale. Non è la prima volta che Noel parla del suo passato burrascoso. Il musicista ha raccontato di aver dato una svolta alla propria vita nel 1998 quando, dopo una serata all'insegna della trasgressione, si è svegliato circondato da persone che continuavano a fumare marijuana e a sniffare cocaina. In quel momento la star decise che non avrebbe più assunto sostanze stupefacenti. Vendette la casa e per un mese fuggì in Thailandia con Meg Matthews, allora sua moglie. Una volta tornato a Londra, andò a vivere in campagna, senza telefono per non avere tentazioni. Da quando ha messo la testa a posto - dichiara ora - evita di far tardi e trova "noiosi" quelli che ancora sniffano cocaina.
Published in Music Magazine
Buono gastronomia da 25 franchi e 20% di sconto sui pernottamenti sono alcune delle misure previste. Obiettivo: valorizzare il territorio e far trascorrere ai ticinesi le vacanze in Ticino. Il progetto "Vivi il tuo Ticino" si compone di due prodotti distinti, denominati “Soggiorna in Ticino” e “Gusta il Ticino”, per il periodo che va dal 22 giugno al 30 settembre 2020. Grazie al prodotto “Soggiorna in Ticino” i cittadini residenti nel nostro Cantone potranno pernottare in tutte le strutture ricettive beneficiando di uno sconto del 20%, così come beneficiare dei vantaggi legati a Ticino Ticket. Attraverso, invece, il prodotto “Gusta il Ticino”, la popolazione maggiorenne residente in Ticino potrà beneficiare di un buono di 25 franchi da consumare cenando presso qualsiasi ristorante.
Published in Informazione
Che il frontman dei Twenty One Pilots Tyler Joseph fosse stato capace di rimanere attivo durante il periodo di quarantena non è una novità: lo scorso 9 aprile il cantante e principale autore della band di "Jumpsuit" aveva presentato al pubblico "Level of Concern", brano nuovo di zecca scritto e registrato durante il periodo di autoisolamento imposto dai provvedimenti presi per contenere l'emergenza sanitaria da Covid-19. La canzone, tuttavia, potrebbe essere solo la punta di un iceberg.
Published in Music Magazine
È “Guaranà”, il nuovo singolo di Elodie. E, a giudicare dalla copertina, (anche se non andrebbe fatto!) ci farà respirare un po’ di estate. L’inedito, scritto da Davide Petrella e Dardust, che ne ha curato anche la produzione, rientra in modo assolutamente coerente nel mondo musicale delineato all’interno di “This is Elodie”. “Guaranà” è energia, evasione pura.
Published in Music Magazine
Studio Star è sempre più smart! Adesso anche Google e Alexa si sintonizzano su Studio Star.
Published in Music Magazine
Barba e capelli lunghi, da barbieri e parrucchieri chiusi ormai da due mesi, Luciano Ligabue in un videomessaggio su Facebook festeggia i 30 anni esatti dall'uscita del suo disco omonimo "Ligabue", che ha segnato l'inizio della sua carriera, e ringrazia i suoi fan. "Oggi ricorrenza importante, perché 30 anni fa usciva il disco Ligabue - dice Liga nel video casalingo -. Questo per me non è solo un album o il primo album, per me è una porta che si è aperta impensabilmente 30 anni fa per permettermi di vivere questi 30 anni speciali, stupendi, per cui non posso che ringraziarvi veramente di cuore".
Published in Music Magazine
Tuesday, 12 May 2020 08:31

Billie Eilish perseguitata da un fan

Prenell Rousseau, ventiquattrenne newyorchese, è stato allontanato dalla città di Los Angeles dopo essere stato ripetutamente segnalato alla polizia da Billie Eilish e dalla sua famiglia: il giovane avrebbe messo in atto una vera e propria persecuzione ai danni della cantante di "Bad Guy" e dei suoi genitori presentandosi più volte presso l'abitazione occupata dagli Eilish, nella città californiana. Rousseau ha in un primo momento cercato un approccio invadente ma piuttosto ingenuo, citifonando all'abitazione della popstar e chiedendo se la Eilish abitasse lì: il padre della cantante, mentendo, gli ha risposto di no, ma il fan - evidentemente convinto di aver preso di mira la residenza giusta - si è ripresentato più volte, arrivando a passare la notta davanti alla casa e a cercare di introdurvicisi, armeggiando con la maniglia della porta di ingresso - senza guanti né mascherine, e non osservando le norme di distanziamento sociale nei confronti dei vicini e degli addetti alla sicurezza che l'avevano intercettato. La famiglia Eilish, supportata da uno studio legale, ha sporto denuncia presso le autorità competenti, che però non hanno potuto fare altro che emettere un ordine restrittivo temporaneo nei confronti di Rousseau e rispedirlo a New York, dove risiede
Published in Music Magazine
Page 4 of 6