ART Breaking NEWS

News
Thursday, 30 May 2019 13:32

La vita di Elton John con "Rocketman"

Il biopic sulla vita e la carriera di Elton John, “Rocketman”, è uscito da pochi giorni nei cinema inglesi e sta già facendo molto parlare di sé: nel primo weekend di programmazione gli incassi sono stati di 6,4 milioni di dollari, un ottimo risultato battuto solo da “Aladdin” della Disney, uscito negli stessi giorni. Ora si attende l’uscita, prevista per il 31 maggio, negli Stati Uniti, dove il film ha ricevuto una “R” dalla Motion Picture Association of America, ossia è stato classificato come “restricted”: i minori di 17 anni potranno vederlo al cinema solo se accompagnati da un adulto. La Paramount Pictures sperava che la pellicola ricevesse, invece, un “PG-13”, ossia l’avvertenza che la visione è considerata inappropriata per i minori di 13 anni; la restrizione imposta, invece, è stata più severa ma Elton John non si pente di aver scelto di non eliminare le scene di sesso e di droga più esplicite, come invece avrebbero voluto i produttori. Anche questi due elementi, infatti, hanno fatto parte della sua vita e non sarebbe stato giusto censurarli. Il baronetto voleva che questo film fosse il più realistico possibile e per dei motivi ben precisi. “La mia vita non è mai stata da PG-13 – ha dichiarato Elton John in un’intervista al Guardian – non volevo un film pieno di sesso e droga ma, allo stesso tempo, tutti sanno che negli anni ’70 e ’80 la mia vita era fatta anche di questo. Non avrebbe avuto senso far vedere nel film che dopo ogni concerto tornavo in hotel con una tazza di latte caldo e una Bibbia a farmi compagnia”. Il realismo prima di tutto dunque, ma non è solo questo che ha spinto il cantante a mostrare anche la parte più cruda di quegli anni: lo ha fatto anche per i suoi figli, perché vuole che un giorno loro possano guardare questo film e scoprire chi è stato davvero il padre, nel bene e nel male. È stato proprio questo desiderio di non nascondersi e di mostrarsi per ciò che realmente è ed è stato, a fare da filo conduttore nella realizzazione di “Rocketman”. In questo film Elton John ha voluto raccontare chiaramente qual è stato il punto di non ritorno, ossia l’esperienza che ha cambiato completamente la sua vita.
Published in Music Magazine
Gli Spandau Baller sono nell’occhio del ciclone. Da poco, il nuovo cantante – Ross William Wild – è uscito dal gruppo in circostanze sospette, tanto che gli altri membri hanno annunciato una pausa per capire se ci sarà un ritorno di Tony Hadley, la voce originaria, che ha lasciato gli Spandau nel 2017.  A gettare altra carne al fuoco, arriva Steve Norman, sassofonista e co-fondatore della band. Steve ha espresso il suo disappunto su questa vicenda e si è sfogato via social, andando contro agli altri componenti del gruppo. Nel suo post su Twitter l’artista ha criticato i fratelli Martin e Gary Kemp perché non l’avrebbero interpellato prima di allontanare Ross William Wild. Ecco quali sono state le sue parole.  “Non sono stato coinvolto né tantomeno informato delle discussioni e delle decisioni relative al futuro della mia band e nemmeno del ruolo di Ross”, ha iniziato il musicista.  “In qualità di membro fondatore degli Spandau Ballet - ha poi continuato - e di amico di tutti i membri del gruppo (sia degli attuali componenti che degli ex), non condivido il modo in cui la cosa è stata gestita. Ross ha lavorato molto e l'ha fatto con amore e dedizione e mi è piaciuto suonare con lui. Non è solamente un grande cantante, ma è diventato anche un mio caro amico. Continuerò a suonare occasionalmente con lui in futuro. Quanto agli Spandau Ballet, per citare un verso di 'Once more': 'Never say never'”. Mai dire mai, quindi.  C’è molta incertezza su questa vicenda, non si capisce di chi sia la responsabilità. Ma una cosa è certa: gli Spandau Ballet torneranno a suonare live se Tony Hadley tornerà a fare parte del gruppo. Su questo però ancora non si sa nulla.
Published in Music Magazine
Wednesday, 29 May 2019 14:54

Irene Grandi, nuovo album in arrivo

Il 31 maggio uscirà “Grandissimo”, il nuovo album di Irene Grandi, concepito per festeggiare i 25 anni di carriera della cantante fiorentina. Proprio per questa grande occasione, l’artista ha voluto realizzare un disco davvero unico, sia nel formato che nelle collaborazioni. Ospiti di “Grandissimo”, infatti, sono stati artisti molto famosi e amati, come Loredana Berté, Fiorella Mannoia, Stefano Bollani, Levante, Carmen Consoli e Sananda Maitreya, una volta noto come Terence Trent D’Arby. Ma passiamo ai dettagli dell’album che sarà suddiviso in tre diverse sezioni: la prima si intitolerà “Inedita”, proprio perché conterrà 5 brani inediti di Irene; la seconda, invece, si intitolerà “Insieme”, perché conterrà la reinterpretazioni di alcune hit famose realizzate insieme agli ospiti in chiave acustica; nella terza sezione intitolata “A.Live”, infine, verranno raccolte le versioni elettriche di alcuni dei brani più celebri della Grandi.  La cantante inizierà subito l’instore tour per promuovere “Grandissimo”, a cominciare dal 31 marzo nella sua città, Firenze, per poi proseguire con Bologna il 3 giugno, Milano il 4, Torino il 5 e Roma il 6.
Published in Music Magazine
Grande spavento per Rita Ora: la cantante e attrice, che sabato scorso ha partecipato al Festival di Cannes 2019, ha rischiato di perdere i suoi gioielli da quasi 4 milioni di euro... Per una distrazione! Ma cosa è accaduto? Rita aveva incaricato la sua assistente personale di trasportare i suoi gioielli da Londra a Nizza. Si trattava di collane, bracciali, anelli e orecchini custoditi in un trolley. Un compito abbastanza semplice, se non fosse stato per un piccolo particolare: giunta a destinazione, la "smemorata" assistente li ha dimenticati nella cappelliera, a bordo dell'aereo. E se ne è accorta solo quando l'aereo era ormai già ripartito per l'Inghilterra. Per fortuna i gioielli milionari sono stati recuperati e tenuti in custodia presso una gioielleria londinese fino al loro recupero. Intanto la cantante, che quei gioielli avrebbe dovuto indossarli durante il Festival di Cannes, è riuscita comunque incantare il pubblico con un abito della stilista Vivienne Westwood dalla generosa scollatura ed un collier di diamanti di Chopard. Dunque per la Ora tutto si è concluso soltanto con uno spavento. Di sicuro non si potrà dire lo stesso per la distratta assistente...
Published in Music Magazine
Il frontman dei Foo Fighters ed ex batterista dei Nirvana Dave Grohl parlando con Adam Rapoort del magazine di cucina Bon Appetit ha ricordato un episodio che risale al periodo in cui militava nella band di Kurt Cobain. Racconta Grohl: “Quando ero nei Nirvana e uscì “Nevermind” (il secondo album della formazione di Seattle pubblicato nel settembre 1991), all'improvviso ho fatto un sacco di soldi, un qualcosa che non avevo mai avuto. Così comprai una casa al mare a Nogs Head, nel North Carolina, e vi trascorsi l'intera estate del '92, mangiando Pulled Pork (carne di maiale alla griglia). E realizzai, 'Oh, questo è barbecue, così semplice, ma semplice e complesso'". Sempre parlando di cucina, una volta Dave Grohl in una intervista rilasciata a GQ raccontò di quando portò i Nirvana in un costoso ristorante di carne con l’unico scopo di far spendere molti soldi alla casa discografica. Accadde nel 1993, durante l’ultimo tour della band in Sudamerica. Kurt Cobain, che era vegetariano, era inorridito dal modo in cui lui e Novoselic potessero scegliere, con l’ausilio di un album a colori, di quale mucca desiderassero la carne.
Published in Music Magazine
Tuesday, 28 May 2019 15:00

Baby K, in arrivo la nuova hit estiva

Non esiste estate senza un tormentone di Baby K! Dopo "Roma - Bangkok" con la collega e altra regina delle estati italiane Giusy Ferreri, "Voglio ballare con te" e "Da zero a cento", Baby K è pronta a dominare le classifiche estive con "Playa". La canzone uscirà il 31 maggio come affermato dalla cantante stessa sul suo profilo Instagram. 
Published in Music Magazine
Ed Sheeran ben presto entrerà nell’Olimpo degli artisti inglesi più ricchi del momento: secondo quanto riportato dal Sun, infatti, il cantante riuscirà in tutta probabilità a diventare miliardario entro i 30 anni. Il traguardo sarà raggiunto grazie alle vendite record dei suoi album e ai sold out dei suoi concerti. Secondo i dati riportati dal quotidiano inglese, il cantante con il World Tour avrebbe già guadagnato una cifra da capogiro: stiamo parlano di circa 627 milioni di dollari, pari a circa 560 milioni di euro. Con i nuovi concerti già in programma, Ed Sheeran guadagnerà circa altri 127 milionidi dollari, pari a 113,4 milioni di euro: con cifre di questo genere, il cantante riuscirà a battere persino il record degli U2 registrato nel 2009, dopo aver battuto Adele nelle scorse settimane, superandola nella Sunday Times Rich List, ossia la classifica dei musicisti britannici più ricchi del momento. Il World Tour si concluderà il 26 agosto e Ed Sheeran ha davanti a sé altre 35 date da affrontare, per le quali, però, intascherà i soldi necessari per diventare un miliardario entro il 2021.
Published in Music Magazine
Ebbene sì, sono passati ben 30 anni dall’uscita del quinto album di Zucchero Fornaciari: “Oro, incenso e birra” è infatti uscito nel giugno del 1989, diventando subito un grande successo, anche grazie a hit come ad esempio “Diavolo in me” o "Overdose (d'amore)". Questa importante ricorrenza non poteva passare inosservata: ecco perché Zucchero ha deciso di ristampare il celebre album in ben tre versioni diverse contenenti, tra l’altro, anche del materiale inedito. Le tre versioni sono LP rimasterizzato 180 gr, 3 CD rimasterizzati e poi una Super Deluxe Edition limitata e numerata, contenente 3 CD, LP e DVD con inclusa un’intervista a Zucchero, i video dei brani dell’album, un libro fotografico e tante altre sorprese legate alla storia del cantante e di questo disco in particolare.  Il primo dei tre CD include le canzoni dell’album originale, il secondo è la versione in inglese che include i duetti con Eric Clapton e Paul Young, mentre il terzo contiene demo inediti e versioni inedite dei pezzi del disco. Il cofanetto si intitola “Oro, Incenso & Birra 30th Anniversary” e uscirà il 14 giugno. Questo disco di Zucchero è stato per ben 7 anni l’album italiano più venduto nel mondo
Published in Music Magazine
Friday, 24 May 2019 15:52

Ultimo, fan si sente male al concerto

La tappa romana di Ultimo ha avuto inizio nei giorni scorsi in un Palalottomatica completamente pieno, ma con uno spiacevole imprevisto: una ragazza si è sentita male durante il concerto. Il cantante, che sta promuovendo il suo ultimo album "Colpa delle favole", stava cantando la prima strofa di uno dei suoi brani più famosi, "Pianeti", quando si è accorto che qualcosa non andava proprio in prossimità del palco. Alcuni ragazzi, infatti, hanno cercato di attirare la sua attenzione. Così Ultimo, resosi conto della situazione, ha smesso immediatamente di cantare e ha fermato la musica per agevolare le operazioni di soccorso. Una fan si è sentita male ed è stato necessario l'intervento del primo soccorso già presente sul posto. La ragazza è stata portata via, mentre il cantante l'ha incoraggiata, chiedendo di essere informato sul suo stato di salute. Il concerto è poi proseguito regolarmente. Ultimo ha intrattenuto i suoi fan con oltre 2 ore ininterrotte di musica e con la partecipazione attivissima del suo pubblico.
Published in Music Magazine
Thursday, 23 May 2019 14:39

Cardi B cancella i concerti in programma

Cardi B ha cancellato il concerto che era in programma a El Paso, in Texas, il 21 maggio e, in seguito, ha fatto la stessa cosa anche con gli show previsti a Syracuse e Saratoga Springs (New York), rinviati a data da destinarsi. Anche la sua partecipazione al 92Q Spring Bling Festival di Baltimora è saltata. Secondo alcune indiscrezioni riportate da TMZ, la rapper sarebbe stata costretta a cancellare questi appuntamenti per problemi di salute, dovuti ai recenti interventi di chirurgia plastica ai quali si è sottoposta. Il suo staff ha parlato solo di “circostanze inaspettate”, senza fornire ulteriori dettagli, ma a quanto pare potrebbero essere proprio i recenti ritocchini ad averle creato problemi. A maggio Cardi B ha rivelato di essersi operata per aumentare il seno e per rimuovere il grasso accumulato durante la gravidanza. In seguito, a causa della fatica e degli sforzi fisici compiuti durante la preparazione dei suoi concerti, in particolare durante le prove delle coreografie, la cantante avrebbe accusato dolori e gonfiori; per questo motivo, i medici le avrebbero consigliato di prendersi un periodo di assoluto riposo per recuperare. Al momento non si hanno conferme né smentite da parte della diretta interessata; si attendono, quindi, ulteriori notizie.
Published in Music Magazine
Page 1 of 6