ART Breaking NEWS

Music Magazine

È di poche ore fa l’annuncio di Doja Cat nella line up degli MTV VMAs 2021 e ora arriva quello del suo debutto come presentatrice. Sarà dunque Doja Cat a condurre l’edizione del 2021 dell’evento, che si terrà domenica 12 settembre al Barclays Center. Nel 2020, l’artista si era esibita in un epico mash-up di Say So e Like That, aggiudicandosi il suo primissimo Moon Person per PUSH Best New Artist. Quest’anno, è pronta ad alzare l’asticella ancora più in alto come host e performer. In Italia, l’evento sarà trasmesso in diretta nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 settembre a partire dalle 00.30 con il Pre Show e dalle 2.00 con il Live Show e andrà in onda su MTV (canale Sky 131 e in streaming su NOW) e su MTV Music (canale Sky 132 e 704). Lunedì 13 settembre lo show sarà nuovamente disponibile su MTV dalle 21.10 in versione sottotitolata.

Si intitola “The Bridge” e uscirà il 13 novembre prossimo il nuovo album di inediti in studio di Sting, quindicesima prova in studio sulla lunga distanza del già leader dei Police e primo materiale originale scritto e registrato in completa autonomia dal compositore e musicista britannico dai tempi di “57th & 9th” del 2016: a rivelarlo, al Los Angeles Times, è stato lo stesso artista, che ha specificato come il primo estratto dalla nuova pubblicazione, intitolato “If It’s Love”, sarà disponibile già a partire dal prossimo primo settembre.

 

Si è fatto conoscere cantando nelle hit 'La canzone nostra' di Mace con Salmo e 'Mi fai impazzire' con Sfera Ebbasta, e ora il 18enne e talentuoso Blanco è pronto per il suo primo album, 'Blu celeste', in uscita il 10 settembre su Island Records. Uno stile, quello del cantante bresciano, difficilmente inquadrabile, in cui le linee melodiche accattivanti sono cantate con l'aggressività e l'emotività dell'adolescenza, in un immaginario sguaiato e disordinato fatto di contrasti.L'esordio, nel giugno 2020, con il singolo Belladonna (adieu), a cui segue Notti in Bianco, con oltre 47 milioni di stream. A febbraio 2021 esce Paraocchi, poi la collaborazione con Madame nel brano 'Tutti muoiono'. A maggio è il primo artista italiano selezionato per far parte delle unplugged session Amazon Music Breakthrough, a giugno firma con Sfera Ebbasta uno dei successi dell'estate.

I Maneskin continuano a conquistare un successo dietro l’altro con i loro brani, nelle scorse ore hanno ottenuto un nuovo record. In merito alle canzoni più ascoltate al mondo nell’estate 2021 Spotify ha creato una classifica dove al secondo posto c’è proprio la band che ha vinto l’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano Zitti e Buoni. Con la stessa canzone hanno trionfato anche all’Eurovision Song Contest 2021. I Maneskin hanno conquistato il secondo posto della lista stilata da Spotify con la canzone Beggin. Il brano sta conquistando un incredibile successo, è infatti tra le canzoni più ascoltate del momento. La band si trova anche al 12esimo posto della Top 20 con  il brano I wanna be your slave.

 

 

Tiffany ha scelto come protagonisti della nuova campagna dal titolo "About Love" Beyoncè e il marito Jay-Z, una delle coppie più famose e durature dello show biz. I due erano stati recentemente nominati Ambassador del famoso marchio di preziosi statunitense. Visto che a essere il massimo protagonista di questa release di Tiffany è l'amore moderno, non esistono testimonial migliori dei coniugi Carter per sponsorizzare i gioielli di Tiffany. Sempre che nessuno si sbagli e aggiunga una I al cognome di Beyoncé e consorte...La maison di alta gioielleria ha voluto le due celebrità per accompagnare con la loro love story illuminante l'altrettanto illuminante diamante, quello indossato dalla popstar mentre suona un pianoforte, con una tela di Jean-Michel Basquiat sullo sfondo.

Morto il batterista dei Rolling Stones, Charlie Watts. Aveva 80 anni. "Per una volta, il mio tempismo è stato leggermente sbagliato" aveva detto con una punta di ironia dopo l’intervento del quale non era stata specificata la natura. Watts aveva fatto sapere di aver bisogno di riposo e di non poter prendere parte alle prove della band che inizieranno tra un paio di settimane. Non si hanno notizie più precise sulle ragioni dell'intervento chirurgico, nel 2004 gli fu diagnosticato un cancro alla gola, che era però riuscito a sconfiggere. Grande appassionato di jazz, che continuava a suonare parallelamente alla sua attività con gli Stones, Charlie Watts era stato l'ultimo tra i componenti ad unirsi alla band. Si era fatto le ossa suonando nei locali a Londra nei primi anni Sessanta esibendosi al fianco di Alexis Korner. Fu soltanto nel gennaio del 1963 che egli si unì alla band di Mick Jagger, Keith Richards, Bill Wyman e Brian Jones, per rimanervi poi fino alla sua morte.