ART Breaking NEWS

Thursday, 13 May 2021 15:46

George Michael: riconosciuta all’ex fidanzato Kenny Goss parte dell’eredità Featured

Come riportato dal britannico “Daily Mail”, dopo una lunga battaglia legale gli amministratori del patrimonio del compianto George Michael sono giunti a un accordo finanziario con Kenny Goss, il gallerista statunitense con il quale il cantante di origine cipriota, scomparso il 25 dicembre 2016, fu fidanzato dal 1996 al 2011. Ricordato anche nell'articolo firmato da Sebastian Shakespeare, Goss aveva chiesto una rendita di 15.000 sterline al mese (circa 17 mila euro), sostenendo che lo scomparso frontman degli Wham! lo aveva sempre sostenuto finanziariamente, anche se la loro relazione si era conclusa anni prima della morte dell’artista. Informa il “Daily Mail”, però, che l’accordo pattuito tra Kenny Goss e gli amministratori, Christopher Organ e Panayiota Panayiotou, sorella di George Michael e nota come Yioda, è riservato. Quest’ultima, come rivelano i documenti rilasciati dall'Alta Corte di Londra, erediterà anche la proprietà multimilionaria di Melanie Panayiotou, l’altra sorella di Michael mancata esattamente a tre anni di distanza dal fratello, il giorno di Natale del 2019, senza fare testamento. A seguito della morte dell’artista britannico, deceduto all’età di 53 anni, la maggior parte della proprietà di George è andata alle sorelle maggiori, al padre Jack Panayiotou e agli amici. Nulla, però, è stato lasciato a Kenny Goss e a Fadi Fawaz, l'ultimo compagno del cantante e che ha trovato il corpo esanime di George Michael.